44° 24′ 2″ N
11° 15′ 2″ E

Il Foraging

Scritto il

3 Giugno 2023

Da

Andrea

Categoria

Erbe

La raccolta di erbe selvatiche commestibili nel loro ambiente naturale, detta anche Foraging, è una pratica molto utile e affascinante. Praticandola non si danneggia la natura, non si fa nessuna opera invasiva sui suoli, gli alimenti che vengono raccolti crescono spontaneamente e li si può trovare ovunque nei boschi, nei campi e anche nelle zone cosiddette umide, tra le acque dei laghi e lungo gli argini di fiumi e canali, senza escludere tutte le zone a ridosso dei centri abitati per arrivare in alcuni casi a poterle raccogliere anche nei parchi cittadini.

Il Foraging &Bull; Screenshot 20230329 071833 Instagram &Bull; Terra
Fiori e foglie di Tarassaco ( Taraxcarum officinale )

Le erbe selvatiche spontanee sono un’importante risorsa alimentare, trova i suoi valori nella autosufficienza vera e propria, nell’identità culturale dei luoghi e delle persone che vi vivono, nei tempi presenti ma facendo molte volte riferimento alla storia.
Poi c’è l’aspetto afferente l’uso medicinale e curativo di queste piante, da non sottovalutare, che proprio nella storia millenaria affonda le radici e si perde spesso tra mito e leggenda.
Infatti tutte le ricerche fin’ora condotte hanno messo in evidenza che un gran numero di piante usate dai nostri avi, o presenti nella medicina tradizionale di molti popoli, possiedono effettivamente la capacità di apportare benefici alla nostra salute.
I nostri progenitori sono arrivati a scoprire le proprietà curative in modo empirico, provando e riprovando, spesso commettendo errori e tramandando infine solo i risultati positivi.

Bacche Rosse Di Rosa Canina In Primo Piano Sopra Un Tavolo.
Bacche di Rosa Canina

Personalmente ritengo che il Foraging possa essere praticato da tutti, in tutte le stagioni, previa una accurata documentazione e uno studio approfondito delle singole parti di ogni pianta commestibile, senza dimenticare quelle tossiche o velenose.

I tanti manuali di cui oggi disponiamo insieme agli ausili tecnologici che possiamo sempre avere con noi ci danno un grande aiuto, ma la cosa più intelligente da fare è quella di uscire di casa e cercare conferma sul campo.
Può essere una vera e propria pratica culinaria, chi di noi non ha avuto la nonna che raccoglieva abitualmente la cicoria nei campi e la riproponeva in tavola?
La si può fare durante i trekking, il campeggio, è una grande risorsa per chi fa i cammini ed in fine è di grande aiuto anche in una situazione di sopravvivenza.
Noi di TERRA continueremo con questa pratica bellissima, studieremo e condivideremo con voi tutto quello che impareremo e dedicheremo tanti articoli a questo tema. Nel prossimo futuro daremo modo a chiunque si voglia avvicinare con noi al Foraging proponendo alcuni stage in collaborazione con Luca di L’Erbe dei Boschi.

Al presto, Andrea.

Argomenti del Post



I temi trattati in questo articolo vengono insegnati nei nostri corsi